Premiazione XXXII Edizione Certamen Latinum Syracusanum


Data / Ora
29/05/2018
17:30

Luogo
Museo Archeologico Paolo Orsi

Categorie


Gli alunni Vincenzo Scurria e Luigi Carroccio si sono classificati, rispettivamente, al secondo ed al terzo posto nella sezione seniores. Inoltre, all’alunna Rosamaria Militana è stata attribuita una Menzione con lode.

Slideshow dell’evento

Certamen_02
Certamen_01
Certamen_03
Certamen_04
Certamen_05
Certamen_06
Certamen_07
Certamen_08
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

 

Premiati per i “Certamina” gli studenti del liceo classico di Sant’Agata Militello

Eccellenti prove nei concorsi di latino

Ancora giorni di successi e riconoscimenti per gli studenti del liceo classico “Sciascia” di Sant’Agata Militello. Venerdì scorso  a Catania, nell’aula magna del liceo scientifico “Galilei”, al cospetto di autorevoli esperti di latinità  i liceali  Vincenzo Scurria e Antonino Scurria hanno ricevuto rispettivamente, il secondo premio e la menzione nel Certamen Aetnaeum per essersi cimentati nella traduzione di un passo dell’autore latino di età imperiale Columella, con commento inerente argomenti di ambito tecnico – scientifico,  come richiesto dalla competizione . Ieri, invece, a Siracusa, presso la sede del  Museo Regionale  “Paolo Orsi”,  si è svolta la cerimonia di premiazione della XXX edizione del  Certamen Syracusanum. Nella gara aretusea, sezione seniores, secondo premio per Vincenzo Scurria e terzo premio per a Luigi Carroccio. Menzione con lode per Rosamaria Militana . Gli alunni sono stati premiati da un’altra eminente studiosa  della  classicità,  la prof.ssa Maria Pia Pattoni, ordinaria di latino presso l’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, per aver tradotto un testo tratto dalle “Verrine” di Cicerone e, cimento di grande onere e prestigio, averne redatto il commento in lingua latina.  Un’ulteriore conferma dell’eccellente livello dei giovani allievi del liceo santagatese , diretto dalla preside Maria Larissa Bollaci, dopo  gli insigni traguardi   nella sezione juniores del XXXII Certamen Peloritanum (primo premio a Vincenzo Scurria e secondo premio a Luigi Carroccio)  e nella V edizione del Certamen Graecum Messanense (podio d’argento nella sezione juniores a Rosamaria Militana e  menzione speciale nella sezione seniores ad Antonino Scurria ).
I premi sono il coronamento di un ampio progetto ideato e coordinato dalla prof.ssa Patrizia Baldanza, un instancabile e brillante lavoro volto alla preparazione degli allievi ai “Certamina” , predisposto e curato dal prof. Sergio Foscarini, in qualità di esperto esterno, e, da quest’anno, con la collaborazione del prof. Emilio Coppolino. I riconoscimenti consolidano un percorso culturale che qualifica il Liceo “Sciascia” come polo formativo di altissimo livello per la preparazione e le straordinarie opportunità di crescita culturale, sociale ed umana proposte agli studenti.

Fonte: Sant’AgataInForma