Vittime del dovere


Data / Ora
19/02/2020
9:10 - 11:10

Luogo
C/da Cannamelata

Categorie


“Le vittime del dovere: patrimonio etico della nazione”.

In occasione del progetto alla cittadinanza ed alla Legalità in memoria delle vittime del dovere, le classi seconde del liceo Linguistico “L. Sciascia” incontrano nei locali di Cannamelata, la famiglia di Salvatore Giuffrida, nelle persone della moglie, Signora Rosina Lavia e la figlia, Giuseppina Ida Elena Giuffrida.  Per l’Arma dei Carabinieri sono presenti il Maggiore Marco Prosperi, Comandante della Compagnia C.C. di Sant’Agata Militello (ME); il luogotenente Filippo Battaglia, Comandante della locale  stazione C.C.; il maresciallo in pensione Stefano Milia, presidente della sezione nazionale A.N.C. Sant’Agata Militello; i consiglieri Giuseppe Giannì e Biagio Vicinzino Biagio (ANC), il socio Vittorio Protopapa.

Attraverso le parole, gli occhi, i ricordi dalla “scatola non toccare”, della moglie e della figlia, è stata presentata e ricordata la figura di Salvatore Giuffrida non solo come Carabiniere, ma anche come padre e marito, amante della campagna e della Natura. Le figure istituzionali, invece, hanno spiegato ai discenti il motivo dell’attribuzione della medaglia d’argento al valore militare, sottolineando non solo l’aspetto cronachistico, ma soprattutto l’importanza etica dei valori e ideali che identificano il Cittadino di ieri e di oggi.

Gli alunni, in religioso silenzio e commossi,  hanno accolto il seme,  l’esempio – come lo ha definito il maggiore Prosperi – di chi ha donato la vita vivendo la sua missione e vocazione non come lavoro, ma come intima fede.

VdD 01
VdD 02
VdD 04
VdD 07
VdD 03
VdD 05
VdD 06
VdD 08
VdD 09
VdD 10
VdD 11
VdD 12
VdD 01 VdD 02 VdD 04 VdD 07 VdD 03 VdD 05 VdD 06 VdD 08 VdD 09 VdD 10 VdD 11 VdD 12

Bando di concorso MIUR

Associazione Vittime del dovere